Cookie - Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web. Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo.

PRESENTAZIONE

Scuola dell'Infanzia
PRESENTAZIONE

Calendario scolastico 2017/2018

La Scuola dell’Infanzia è aperta da Settembre a Giugno, secondo un calendario annuale stabilito dal Consiglio di Amministrazione della scuola, che cerca di tenerlo il più coerente possibile con il calendario scolastico regionale adottato dall’Istituto Comprensivo.
Per l’anno scolastico 2017/2018 l’inserimento durante il mese di settembre avverrà secondo questo calendario.

1 Novembre
Tutti i Santi
8 Dicembre
Immacolata Concezione
23 Dicembre - 7 Gennaio
Vacanze di Natale
12 - 13 Febbraio
Carnevale
29 Marzo - 3 Aprile
Pasqua
25 Aprile
Anniv. Liberazione
30 Aprile
Ponte 1 Maggio
1 Maggio
Festa del Lavoro
1 Luglio - 31 Agosto
Chiusura estiva

La giornata tipo

Ingresso

L’entrata alla scuola è flessibile e varia dalle 8.30 alle 9.15, per consentire a tutti i bambini di arrivare ad un orario consono alle varie esigenze familiari.
Per i genitori che ne fanno richiesta, è possibile anticipare l’ingresso dei bambini alle ore 7.30.
I bambini che usufruiranno del servizio verranno accolti in un’aula da un’insegnante.

Mattino

Alle ore 8.30 i bambini vengono divisi in due gruppi, a seconda delle classi di provenienza, e accompagnati dalle insegnanti in salone, dove potranno giocare liberamente aspettando l’arrivo di tutti i compagni.
Alle ore 9.00 vengono accompagnati in classe dalle proprie insegnanti di riferimento.
Dalle 9.20 alle 11.00 i bambini sono impegnati in attività di sezione ed intersezione. Questa parte della mattinata è particolarmente importante e ritenuta il fulcro del percorso educativo.
Dalle 11.00 alle 11.30 i bambini si preparano al pranzo, apprendendo e applicando le norme d’igiene personale.

Pranzo e Pomeriggio

Dalle 11.30 alle 12.15 si consuma il pranzo nel refettorio.
Dalle 12.15 alle 13.45 le insegnanti lasciano spazio al gioco libero, osservando le varie dinamiche interpersonali, i comportamenti e gli atteggiamenti dei bambini loro affidati.
Dalle 13.45 alle 15.00 i bambini di 3 anni vengono accompagnati per il riposo pomeridiano, mentre gli altri tornano in sezione per svolgere altre attività didattiche.

Uscita

Alle ore 15.20 escono i bambini che usufruiscono del servizio di trasporto pubblico.
Dalle 15.30 alle 16.00 escono gradualmente anche tutti gli altri bambini.
Dalle 16.00 alle 18.00 è previsto un servizio di posticipo a richiesta.

L'anticipo e il posticipo

I servizi di anticipo e posticipo sono facoltativi e resi ai genitori che effettivamente si trovano nelle condizioni di non poter garantire ai bambini il normale orario scolastico. Si invitano pertanto i genitori a ponderare tale scelta anteponendo sempre il bene del bambino ed evitare così il suo permanere fuori dal nucleo familiare per gran parte della giornata.
Scopri le tariffe dei servizi di anticipo e posticipo.

L'anticipo e il posticipo alla scuola materna di Stezzano

Il corredo

Il corredo comprende tutto ciò che il bambino dovrà possedere per la buona riuscita dell’attività didattica e viene comunicato alle famiglie all’inizio di ogni anno scolastico. Per l’anno scolastico 2017/2018 esso comprende:

  • N.1 - Grembiulino:
    contrassegnato da nome e cognome
  • N.1 - Sacca con un cambio completo:
  • N.1 - Bavaglia con busta:
    contrassegnati da nome e cognome
  • N.1 - Salvietta:
    contrassegnata da nome e cognome
  • N.1 - Pantofole:
    per chi lo desidera
  • N.1 - Necessario per la nanna:
    solo per i piccoli
  • N.1 - Stivaletti da pioggia:
    da tenere sempre a scuola
  • N.3 - Flaconi di sapone liquido:
  • N.3 - Pacco di fazzoletti:
  • N.1 - Confezione di salviette umidificate:
    solo per i piccoli
  • N.1 - Risma di fogli in formato A4:
  • N.1 - Confezione da 12 di pennarelli:
    a punta grossa per i piccoli, a punta fine per grandi e mezzani
  • N.8 - Fototessera:
  • N.1 - Fotocopia della C.I. per le persone maggiorenni delegate al ritiro dei bambini:
    che non sono mamma e papà